DSC 0210

Definiti i Criteri di Giudizio per il Campionato 2016

Il  punteggio di  ogni  evoluzione parte dal  valore  massimo per un’esecuzione  tecnicamente  perfetta, ma ciascuna evoluzione può avere valori differenti a seconda della riuscita del gesto più o meno corretto.
Anche qualora il Rider esegua la stessa evoluzione specifica più volte durante la sua performance, il punteggio che gli verrà assegnato sarà pari al valore della singola evoluzione specifica di maggior qualità.

Il punteggio totale del risultato viene valutato in funzione di singoli parametri:

TECNICA E STILE DI VOLO (corretta posizione del corpo, originalità e fantasia di esecuzione): in questo parametro si valuta la tecnica dell’atleta, sia durante le fasi di volo semplice, sia durante le evoluzioni acrobatiche, ma anche il suo portamento e la sua capacità di rendere il gesto armonioso e coinvolgente. Il punteggio può variare da 0 a 300.

COMBO EVOLUTION (riuscita combinazioni di evoluzioni): questo parametro viene valutato da un giudice che tiene conto delle evoluzioni combinate tra loro in funzione della loro riuscita, del loro grado di difficoltà, dell’altezza alla quale vengono eseguite e in base alla loro velocità. Il punteggio può variare da 0 a 400.

FREE STYLE EVOLUTION (corretta esecuzione delle evoluzioni singole): questo parametro considera le evoluzioni singole con altezza di riferimento, pulizia e velocità di esecuzione. Il punteggio può variare da 0 a 300.

In caso di pareggio, il concorrente che ha il punteggio tecnico più alto risulta in vantaggio. Se il punteggio tecnico è identico, entrambi i Riders accederanno ai round successivi. Se il pareggio nei punteggi tecnici accade tra la 1^ e il 4^ posizione, sarà utilizzato anche il punteggio ottenuto nella fase precedente il punteggio.